logoISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE 

"G. MARCONI"

Viareggio Seravezza

Violenza di genere: dalla prossima settimana sarà attivo uno sportello di sensibilizzazione e prevenzione

Comune di Seravezza

Pubblicato il 15 febbraio 2020 sul sito del comune

 

Violenza di genere: dalla prossima settimana attivo uno sportello di sensibilizzazione e prevenzione dedicato agli studenti di scuola media superiore.

 

Uno sportello di sensibilizzazione e prevenzione della violenza di genere rivolto ai giovani e agli studenti. È l’originale progetto frutto della collaborazione tra Comune di Seravezza e Casa delle Donne di Viareggio che ha già portato all’apertura dello sportello di ascolto per donne vittime di violenza alla Croce Bianca di Querceta. Il nuovo punto di ascolto sarà attivo dalla prossima settimana all’interno dell’Istituto professionale “Marconi” del capoluogo.
Una volta a settimana, tutto l’anno, un’operatrice sarà a disposizione di studenti e docenti per rispondere a quesiti e fornire informazioni sulla delicata materia. «È un grande successo condiviso, raggiunto grazie alla Casa delle Donne, alla dirigenza e ai docenti del “Marconi”, ma anche alla sensibilità della Giunta comunale che non ha esitato ad accogliere il progetto», dichiara Vanessa Bertonelli, consigliere delegato alle politiche giovanili e alle pari opportunità e promotrice dell’iniziativa. «Confrontandoci con le operatrici e con il mondo della scuola è emerso un bisogno diffuso di ascolto e di informazione anche fra i più giovani e così abbiamo deciso di attivare lo sportello.
La scelta della sede è ricaduta sul “Marconi” perché la scuola ha una popolazione scolastica molto consistente e nel giusto range d’età e, soprattutto, rappresentativa di quasi tutto il territorio versiliese. Siamo orgogliosi di avviare questa nuova esperienza. Lo sportello sarà attivo ogni giovedì dalle 11 alle 15. Anche di pomeriggio, quindi, per garantire la giusta privacy a chi preferisce non assentarsi dalle lezioni. Sarà operativo anche in estate e nei vari periodi festivi durante l’anno scolastico. Un’altra novità è rappresentata dal fatto che, oltre alle ragazze, potranno rivolgersi allo sportello anche i ragazzi, i docenti e il personale scolastico con domande, dubbi, ma anche idee per contrastare ogni tipo di violenza».
Il nuovo servizio è rivolto principalmente agli studenti dell’istituto “Marconi”. Lo sportello antiviolenza presso la Croce Bianca di Querceta – attivo ogni lunedì dalle 9:30 alle 12:30 e mercoledì dalle 15:30 alle 18:30 – continuerà invece ad essere rivolto nello specifico alle donne maltrattate che necessitano di ascolto, accoglienza, supporto e informazioni. In meno di un anno, dopo il trasferimento del servizio da Seravezza a Querceta e con l’ampliamento dei giorni e degli orari di apertura, lo sportello ha visto aumentare significativamente la propria attività. «Sono una ventina le donne che dal marzo 2019 ad oggi hanno attivato il percorso di fuoriuscita dalla violenza grazie al supporto delle psicologhe della casa delle Donne che operano a Querceta», dice ancora Vanessa Bertonelli.
«È un incremento che registriamo con dispiacere, perché testimonia la portata e la gravità del fenomeno. Ma è anche una chiara evidenza della buona scelta compiuta dall’Amministrazione comunale nel trasferire il servizio dal centro storico del capoluogo – dove probabilmente le donne vittime di violenza avevano qualche imbarazzo ad accedere al servizio – a un luogo aperto, con tanti servizi diversi e sempre molto frequentato come lo stabile della Croce Bianca di Querceta, dove è più facile veder tutelata la propria riservatezza».

logoIstituto Statale di Istruzione Superiore "G. Marconi"

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Sede Viareggio
Via Trieste, 25  - 55049 Viareggio LU
Tel.: +39 0584 389486 Fax: +39 0584 389646
Sede Seravezza
Via XXIV Maggio, 23 - 55047 Seravezza
Tel.: +39 0584 756458 Fax: +39 0584 756155

mail: luis02100d@istruzione.it
PEC: luis02100d@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: LUIS02100D
Codice fiscale: 82011870464

 

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.4 (Mars)